Esci dai Frame

  BASI DI ELETTRONICA (CORSO DI LAUREA ING. ELETTRONICA) Docente:  Re-  D'Amico
    Programma del Corso
 
Differenze tra isolanti , semiconduttori e conduttori.
I cristalli, i reticoli gli indici di Miller.
Il drogaggio nei semiconduttori: proprietà generali.
Il livello di Fermi, la funzione lavoro, la funzione di Fermi.
Equazioni fenomenologiche dei semiconduttori: introduzione.
Equazione drift- diffusion, continuità quasi stazionarietà, Poisson, conservazione della carica.
La giunzione pn: carica, campo potenziale.
Calcolo delle concentrazioni n e p.
I 6 teoremi fondamentali dei circuiti elettronici.
Analisi dei circuiti elementari passivi, tramite l’uso di equazioni differenziali.
Circuiti con interruttori.
Il partitore di corrente e di tensione.
Applicazioni con il diodo pn.
Introduzione ai: diodo Gunn, diodo tunnel, diodo Schottky, Avalache, Zener.
Il transistor: configurazioni fondamentali e circuito equivalente per piccoli segnali.
Il MOSFET: configurazioni fondamentali e circuiti equivalenti.
Il CMOS : circuito equivalente.
Introduzione ad altri dispositivi: MESFET- MISFET
Circuiti con coppie di transistori.

Introduzione ai sistemi digitali. Specifiche di sistemi combinatori.
Caratteristiche di circuiti integrati CMOS di sistemi combinatori.
Descrizione ed analisi di reti di porte logiche. Progetto di sistemi
combinatori. Reti a due livelli. Reti multilivello: fattorizzazione e
sharing. Specifiche di sistemi sequenziali. Sistemi sequenziali:
gated- latch, edge-triggered flip-flop, flip-flop tipo D, T, SR e JK.
Analisi e sintesi di sistemi sequenziali. Parametri caratteristici
sistemi sequenziali: costo, timing, massima frequenza funzionamento.
Progetto di macchine sequenziali con codifica speciale degli stati:
''un flip-flop per stato'', registro di stato a scorrimento (shifting
state register). Convertitori A/D e D/A.
Obbiettivi del corso:
Gli studenti, alla fine del corso, conosceranno i fondamenti della fisica dei dispostivi elettronici più importanti e i loro circuiti equivalenti; saranno altresì in grado di valutare le prestazioni di circuiti accoppiati attivi e passivi. Inoltre, acquisiranno i fondamenti dell'elettronica digitale e quelli della simulazione di semplici circuiti contenenti strutture sequenziali e/o combinatorie.
Propedeucità:
Testi di Riferimento ---------------- Ercegovac, Lang & Moreno, ''Introduction to Digital Systems'' John Wiley & Sons. Capitoli trattati: Capitoli 1 & 2: About digital systems. Specification and implementation of combinational systems. High-level specification. Data representation. Binary specification. Switching functions. Boolean Algebra. Switching expressions. Examples of specifications. [Libro: Chap. 1, Sec.2.1 - 2.5, Appendix A] Capitolo 3: CMOS switches and gates. Characteristics. Buses and three- state drivers. [Libro: Sec. 3.1 - 3.7] Capitolo 4: Description and analysis of gate networks. [Libro: Sec. 4.1 - 4.4] Capitolo 5: Design of gate networks. Karnaugh maps. Two-level networks. Minimal networks. NAND and NOR gates and networks. PLAs and PALs. [Libro: Sec. 5.1-5.6] Capitolo 6: Multi- level gate networks. Networks with XOR, XNOR and MUX gates. [Libro: Sec. 6.1-6.4] Capitolo 7: Specification of sequential systems. State description. Time behavior. Reduction of the state set. [Libro: Sec. 7.1 - 7.7] Capitolo 8: Implementation of sequential systems. Canonical networks. Analysis and synthesis. Sequential networks with flip-flops. [Libro: Sec. 8.1-8.10]