Esci dai Frame

  DIRITTO PENALE (BIENNALE: I ANNUALITà, PARTE GENERALE) Docente: Vincenzo Scordamaglia
    Programma del Corso
 
Principi costituzionali e legge penale.
Il principio di legalità.
Il principio di non retroattività.
Il principio di personalità della responsabilità penale.
Il principio di umanizzazione della pena, nella prospettiva della rieducazione. Caratteri e funzioni della pena tenuto conto del più recente dibattito culturale, e anche in relazione alla riforma del processo penale.
L’interpretazione della legge penale.
La struttura delle norme. Significato e limiti del divieto di interpretazione analogica della legge penale. Tassatività e detereminatezza delle fattispecie penali. L’efficacia della legge nel tempo, nello spazio, e rispetto alle persone. Tempo e luogo di commissione del reato. Le immunità.
Profili di teoria generale del reato.
Il concetto di reato. L’oggetto giuridico del reato. Il soggetto attivo e il soggetto passivo del reato.
L’analisi del reato.
Il reato commissivo doloso.
Tipicità. Antigiuridicità, e singole cause di giustificazione. La colpevolezza.
Circostanze del reato. Delitto tentato. Concorso di persone nel reato.
Il reato commissivo colposo.
Tipicità. Antigiuridicità. Colpevolezza. La cooperazione colposa.
Il reato omissivo.
Nozioni generali. Struttura del reato omissivo. Il reato omissivo proprio e improprio. Antigiuridicità. Colpevolezza. Tentativo.
Partecipazione criminosa.
La responsabilità oggettiva.
Il concorso di reati.
Il concorso apparente di norme.
Le sanzioni.
I presupposti teorici e politico-criminali del sistema sanzionario vigente.
Le pene in senso stretto. La commisurazione della pena. Le vicende delle punibilità. Le misure di sicurezza. Le sanzioni civili.
Gli strumenti amministrativi di controllo sociale.
Il diritto penale amministrativo. Le misure di prevenzione

Testo consigliato:
FIANDACA-MUSCO, Diritto penale, parte generale, Zanichelli, Bologna, 2001, IV ed., pp. 853
Il programma – per gli studenti che dovranno completare il corso di studi già iniziato – resta invariato.
Per gli studenti che iniziano gli studi per la laurea di primo livello, o per la laurea specialistica, il programma di base sarà il medesimo qui indicato con gli adattamenti di volta in volta indicati nel corso ufficiale di lezioni.