Esci dai Frame

  FILOSOFIA DEL DIRITTO Docente: Francesco D'Agostino Telefono: 0672592320
    Programma del Corso
 
FILOSOFIA DEL DIRITTO A/L
2013/2014
Prof. Francesco D'Agostino
Nel corso di laurea magistrale quinquennale in Giurisprudenza lo spazio attribuito allo studio della Filosofia del diritto appare significativamente ampio. Il superamento dell’esame –secondo la tabella ministeriale- comporta l’attribuzione di 15 crediti formativi. La Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tor Vergata ha altresì deciso dall’a.a. 2006/2007 di biennalizzare il corso, sia pur considerando obbligatoria per tutti gli studenti solo la prima annualità della disciplina. Alla seconda annualità sono comunque stati assegnati ulteriori 7 crediti formativi ed è nella disponibilità dello studente decidere se sostenere ambedue i corsi in un unico colloquio d’esame (ottenendo in tal modo con un’unica prova il totale di 22 crediti).
La prima annualità di Filosofia del diritto A-L
per l’a.a. 2013/2014 avrà per oggetto i temi istituzionali della disciplina, con cenni di sociologia del diritto, di deontologia e di informatica; un particolare approfondimento sarà dedicato a temi di bioetica. Per la seconda annualità si offrirà agli studenti uno specifico approfondimento di teoria del diritto.
PROGRAMMA D’ESAME

valido per gli iscritti a partire dall’a.a. 2013/2014

Per la prima annualità si consiglia lo studio dei seguenti tre testi:
F.D’AGOSTINO, Corso breve di Filosofia del diritto, Torino, Giappichelli 2011.
F.D’AGOSTINO, Diritto e religione, Roma Aracne, 2013.
F.D’AGOSTINO, Bioetica e Biopolitica, Torino,
Giappichelli, 2011.

Per la seconda annualità, si consiglia lo studio del seguente testo:

Cento e una voce di Filosofia dal diritto, a cura di F.D’AGOSTINO e A.C. AMATO MANGIAMELI, Torino, Giappichelli, 2013.& ESONERI

Considerando, per la prima annualità della materia, l’ampiezza del programma (resa necessaria dall’alto numero dei crediti che conseguono al superamento dell’esame) si ritiene opportuno offrire agli studenti la possibilità di un esonero, che avrà per oggetto la parte istituzionale della disciplina (e quindi il volume Corso breve di filosofia del diritto). Gli studenti che supereranno l’esonero dovranno poi nel colloquio finale prepararsi solo sugli altri due volumi compresi nel programma. Le date previste per l’esonero coincideranno con quelle degli appelli della sessione invernale dell’a.a. 2012/2013 e verranno comunque opportunamente pubblicizzate.
AVVISO IMPORTANTE
Gli studenti iscritti alla facoltà in anni precedenti al 2013/2014 e loro soltanto possono utilizzare i testi consigliati nel loro anno di iscrizione.