Esci dai Frame

  ESEGESI DELLE FONTI DEL DIRITTO ROMANO Docente: Giovanni Finazzi
    Programma del Corso
 
Prof. Giovanni Finazzi Esegesi delle fonti del diritto romano

Il corso, rispetto al quale è propedeutico l’esame di Istituzioni di diritto romano, consterà di una parte generale e di una parte speciale.

La parte generale avrà per oggetto: 1) Nozioni fondamentali sulle fonti di produzione del diritto romano; 2) La giurisprudenza romana e le sue tecniche operative; 3) Le fonti di cognizione del diritto romano.

La parte speciale sarà svolta in forma seminariale, con approccio diretto alle fonti, e verterà su una o più problematiche specifiche, rilevanti in prevalenza sul versante del diritto privato romano.

Durante le lezioni saranno messi a disposizione dei frequentanti i materiali didattici necessari allo svolgimento del corso. Allo scopo di verificare l’apprendimento degli strumenti critici, a ciascuno degli studenti frequentanti sarà richiesto di approfondire una certa tematica attraverso l’analisi di alcuni passi suggeriti dal docente, la discussione sui quali sarà parte integrante dell’esame finale. Si consiglia la frequenza.

Testi per la preparazione dell’esame:

1) Gli studenti frequentanti sosterranno l’esame sugli appunti presi a lezione, avvalendosi anche del materiale didattico ivi fornito, e, inoltre, discuteranno i passi il cui approfondimento è stato concordato con il docente.

2) Per gli studenti non frequentanti:
a) Parte generale: Lineamenti di storia del diritto romano sotto la direzione di Mario Talamanca, seconda edizione, Milano, 1989, §§ 9, 21, 31, 32, 40, 44, 45, 59-62, 68, 79, 82-87, 115-122, 126-133, 139-142; b) Parte speciale:

in alternativa,

G. Finazzi, Ricerche in tema di negotiorum gestio, I, Azione pretoria ed azione civile, Napoli, 1999, pp. 2-277,

oppure G. Finazzi,

Ricerche in tema di negotiorum gestio, II.2, Obbligazioni gravanti sul gestore e sul gerito e responsabilità, Cassino, 2006, pp. 185-354, oppure G. Finazzi, L’’exceptio doli generalis’ nel diritto ereditario romano.