Esci dai Frame

  ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO Docente: Claudio Scognamiglio Email: Claudio.scognamiglio@uniroma2.it Telefono: 0672593995
    Programma del Corso
 
ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO PROF. CLAUDIO SCOGNAMIGLIO
LETTERE A -L (ANNO ACCADEMICO 2012-2013)
Introduzione al diritto privato
i concetti fondamentali
profili dell'attività giuridica
le situazioni giuridiche soggettive ed il rapporto giuridico
la tutela dei diritti
i soggetti dell'attività giuridica''i beni
l'autonomia privata
i principali contratti tipici
il fatto illecito
l'impresa (profili generali)
le fonti delle obbligazioni la struttura e le vicende dell'obbligazione
la proprietà, gli altri diritti reali ed il possesso
la famiglia
le successioni e le donazioni
gli strumenti didattici per lo studio della materia Si richiama l'attenzione degli studenti sulla fondamentale importanza di un'assidua frequenza del corso di lezioni e delle ulteriori attività didattiche organizzate dalla cattedra, delle quali sarà data a suo tempo comunicazione. l'esame dovrà essere preparato sul nuovo MANUALE, 2011 o successiva edizione: L.NIVARRA
V.RICCIUTO
C.SCOGNAMIGLIO: & DIRITTO PRIVATO
GIAPPICHELLI& Valido per tutti gli studenti, qualunque ne sia l’anno di immatricolazione Il volume, che è stato progettato per tenere conto delle nuove esigenze didattiche del Corso di Laurea Magistrale, non deve essere confuso con L. Nivarra - V. Ricciuto - C. Scognamiglio, Istituzioni di diritto privato, Giappichelli, Torino, 5^ ed. riveduta ed aggiornata, 2011. Si raccomanda inoltre agli studenti la consultazione costante delle fonti del diritto privato italiano (Costituzione, fonti di diritto comunitario, Codice civile, principali “leggi speciali”). Tra le varie raccolte, si consigliano: A. Di Majo (a cura di), Codice civile con la Costituzione, i trattati U.E. e C.E. e le principali norme complementari, Milano, 2013, ovvero G. De Nova (a cura di), Codice civile e leggi collegate, Bologna, 2012, segnalandosi comunque la necessità di disporre di una raccolta aggiornata agli anni 2012-2013. E' PREVISTA LA POSSIBILITA' DI SOSTENERE UNA PRIMA PARTE DEL CORSO (C.D. ESONERO). LO STUDENTE CHE SUPERERA' TALE PROVA DOVRA' SUCCESSIVAMENTE SOSTENERE L'ESAME SULLA PARTE DI PROGRAMMA RESTANTE.